20 Settembre: Giornata Nazionale Sla

Roma – L’Italia si illumina di verde in occasione della XIII Giornata nazionale sulla Sla, promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (Aisla), che si celebra domenica 20 settembre per sensibilizzare i cittadini su questa patologia. Centinaia di monumenti si illumineranno così di verde – il colore dell’Aisla e un richiamo alla speranza – nella notte della vigilia, sabato 19 settembre. Tra questi, la Mole Antonelliana a Torino, la Piramide Cestia a Roma, la Loggia dei Lanzi a Firenze, la Fontana Maggiore a Perugia. Per questa edizione, con l’iniziativa “Un contributo versato con gusto”, Aisla metterà a disposizione 12.000 bottiglie di Barbera d’Asti DOCG per raccogliere fondi per “L’Operazione Sollievo”, il progetto avviato nel 2013 che ha permesso all’associazione di destinare 650.000 euro di donazioni all’assistenza delle persone con Sla e delle loro famiglie. Le bottiglie potranno essere prenotate su negoziosolidaleaisla.it, il portale dell’associazione che gestirà le spedizioni in tutta Italia. Quest’anno Aisla, in considerazione della particolare situazione sanitaria del Paese, ha infatti scelto di puntare su un “grande banchetto digitale” e di ridurre la tradizionale presenza in piazza dei suoi 300 volontari che nelle precedenti edizioni erano impegnati con gazebo e banchetti nella distribuzione delle bottiglie nelle strade. Tuttavia, per dare un segno di speranza e voglia di ripartire, la presenza dei volontari di Aisla nelle piazze sarà comunque confermata in alcune grandi città Al centro della Giornata Nazionale di quest’anno c’è anche il diritto alla mobilità: Aisla infatti raccoglierà fondi a favore di “Quattro ruote e una carrozza”, un progetto che prevede l’utilizzo di automezzi attrezzati per il trasporto delle persone con Sla che devono spostarsi per esigenze mediche o personali. A questo obiettivo è dedicato il numero solidale 45595 che sarà attivo dal 13 settembre al 4 ottobre. Con la Giornata Nazionale di quest’anno inizierà inoltre la collaborazione tra Aisla e l’associazione “Angeli in moto”, composta da più di 800 motociclisti che in tutta Italia distribuiscono farmaci e sono impegnati nel sostegno delle famiglie in difficoltà.