A Lamezia arrivano docenti, collaboratori e banchi: assestamento per le scuole

Alla paura da Covid-19 in aumento, dopo gli ultimi casi positivi registrati a Lamezia, si affianca profondo impegno, dedizione e responsabilità da parte di tutto il corpo docente e non delle scuole lametine. Nonostante il virus sia sempre dietro l’angolo, i dirigenti scolastici con in mano i protocolli nazionali anti- covid sono vigili e in grado di trasmettere comunque serenità a studenti e famiglie. E nelle ultime ore sono arrivati finalmente i banchi monoposto. Tra le richieste dei presidi al Governo, già a partire da questa estate, c’erano banchi e sedie; si accodano mascherine e gel disinfettante. Dapprima il Commissario straordinario per l’emergenza, Domenico Arcuri, aveva dato come termine ultimo di consegna il 12 settembre, 2 giorni prima del suono della campanella nella maggior parte delle scuole d’Italia, ma la consegna vera e propria sta avendo solo adesso e si pensa terminerà nella prima settimana di ottobre. Buone notizie per l’istituto Perri-Pitagora dove sono arrivati banchi e organico. «Sono arrivati in tutto 650 banchi e di questi 500 per la scuola primaria e 150 per la scuola media, in più 490 sedie, commenta la dirigente dell’Ic Perri-Pitagora Teresa Bevilacqua, mancano ancora un po’ di sedie che arriveranno presto». Grazie al lavoro incessante dei collaboratori scolastici, intanto, i vecchi banchi sono stati trasferiti tutti in palestra, toccherà poi al Comune prendersene cura. A distanza di una settimana dall’inizio della scuola pare che le percezioni generali siano buone.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.