Allarme nella Piana di Rosarno: raffica di furti di kiwi

«Nella Piana di Rosarno i coltivatori di kiwi sono angosciati per il numero sempre crescente di furti compiuti da bande di ladri, che nottetempo agiscono indisturbati facendo razzie di un frutto molto ricercato sul mercato». È quanto denuncia il presidente della locale sezione Coldiretti, Domenico Cannatà, che si dice «molto preoccupato per un fenomeno che sta procurando danni rilevanti agli agricoltori già gravati dalle spese consistenti per coltivare l’actinidia, e che non possono accettare che i loro sacrifici vadano in fumo senza che si faccia nulla per contrastare le scorrerie dei soliti saccheggiatori di professione».