Arrestati zio e nipote a Catanzaro: spaccio di sostanze stupefacenti

Catanzaro – I carabinieri della stazione di Catanzaro Santa Maria, coadiuvati dai militari del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona sud della città, hanno arrestato due persone, E.B., di 45 anni, ed il nipote L.A.B., di 20. I militari tenevano sotto controllo il 45enne, già sottoposto agli arresti domiciliari, che da tempo sembrava ricevere visite da parte di estranei o di persone non conviventi. Da qui un controllo più approfondito e, visto il nipote entrare di soppiatto nell’abitazione, i militari hanno eseguito una perquisizione nella casa. Il 20enne, all’arrivo dei carabinieri, ha provato a chiudersi in bagno, probabilmente per liberarsi di quanto aveva addosso. I carabinieri, negli slip del giovane e nell’abitazione hanno infatti trovano oltre 150 grammi di marijuana sottoposti a sequestro. I due, dichiarati in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati condotti nelle rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.