Bagnara Calabra: irregolarità in porto, sequestrato

Bagnara Calabra (Reggio Calabria) – L’area portuale di Bagnara Calabra è stata posta sotto sequestro dai carabinieri che per tutta la giornata sono stati impegnati nell’area costiera al fine di verificare le condizioni ambientali e lavorative del porto. L’intervento è scaturito dall’attività informativa della locale stazione dell’Arma ed è stato effettuato con il contributo dei carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Reggio Calabria. Sul posto sono intervenuti anche i militari del Nucleo subacqueo di Messina, che hanno scandagliato i fondali per valutarne eventuali compromissioni, e i militari del Nucleo ispettorato del Lavoro reggino, i quali hanno effettuato delle verifiche sulla liceità degli impieghi e delle condizioni lavorative nell’attracco di Bagnara.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.