Brogli a Reggio: Tar rinvia tutto a metà maggio

Non ci sarà alcuna decisione a breve sul ricorso presentato al Tar per ottenere l’invalidazione degli eletti al Consiglio comunale di Reggio Calabria nel voto del 20 e 21 settembre scorsi. L’udienza pubblica è stata fissata, infatti, a maggio prossimo. Lo ha stabilito il presidente della sezione distaccata del Tribunale amministrativo regionale, Caterina Criscenti, che «ha ordinato alla parte ricorrente di notificare copia del ricorso e del presente decreto a tutte le parti che possono avere interesse, entro dieci giorni dalla data di comunicazione del presente provvedimento».