Calabria, Statale 106: allarme sulla carenza di fondi

Il completamento della Statale 106 jonica non arriverà nel giro di poco tempo. La conferma si è avuta ieri alla Camera, durante l’audizione davanti alle commissioni Trasporti e Ambiente dell’ad di Anas, Massimo Simonini. Il manager della società è entrato nei dettagli degli interventi sulla grande infrastruttura che collega Reggio Calabria a Taranto (per un totale di 491 chilometri) e che tocca tre regioni: Calabria, Basilicata e Puglia. Gli interventi legati al commissariamento della 106 Jonica, secondo quanto spiegato in audizione da Simonini «sono 12, per un valore di oltre 3 miliardi di euro, di cui però è necessario reperire circa 2,2 miliardi ancora. I finanziamenti ad oggi disponibili sono 885 milioni. Una parte della 106 Jonica, spiega sempre Simonini, è già stata completata e ampliata, per circa 39 chilometri in Puglia e 37 chilometri in Basilicata, mentre in Calabria sono stati adeguati attualmente 67 km. Manca ancora buona parte del collegamento. Una parte di questi interventi è in corso. Il terzo megalotto della Jonica è stato avviato la scorsa estate e andrà a realizzare il tratto tra Roseto Capo Spulico e Sibari».

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.