Cassano, sindaco chiude Municipio: altro operaio comunale positivo

Uffici comunali chiusi anche oggi: il sindaco di Cassano ordina tampone rapido per tutti e da lunedì rientrerà al lavoro solo chi risulterà negativo al test per il Covid-19. La misura si è resa necessaria dopo che ieri era emerso un contagio nella squadra di manutenzione del Comune sibarita. Per la squadra di operai, composta da ben diciotto persone, era scattato l’obbligo di fare il tampone nello stesso pomeriggio di ieri dopo che uno degli operai era risultato positivo al tampone e aveva, dunque, contratto con certezza il Coronavirus. Al momento sono emerse diciassette negatività e un’altra positività. Ed essendo che tutto il personale ha comunque a che fare indirettamente con gli altri uffici comunale il sindaco Gianni Papasso aveva ordinato la chiusura degli uffici per la giornata di giovedì per eseguire la sanificazione in tutti i locali della casa comunale. Ma, ad un certo punto, si è deciso di fugare ogni dubbio e intraprendere anche altre misure più incisive e utili a rendere chiara la situazione sanitaria di tutti i dipendenti presenti nella pianta organica dell’Ente. Così la giunta municipale ha dato mandato al segretario comunale Ciriaco Di Talia di predisporre un piano di screening che coinvolga tutti i dipendenti, i collaboratori, la giunta e i consiglieri comunali.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.