“Castle of light in Caccuri”: performance attrici compagnia I Vacantusi al Premio Letterario

Lamezia Terme – “Castle of light in Caccuri, la meraviglia e lo stupore di due creature che schiudono gli occhi alla vita: RE-spirare, PA-rlare, CA-mminare mentre tutt’intorno il creato dispiega le sue bellezze”. Performance di Sabrina Pugliese e Angela Gaetano attrici della Compagnia teatrale I Vacantusi di Lamezia Terme ospiti al Premio Letterario Caccuri 2020. Come due folletti impertinenti sbucano all’improvviso nello spazio scenico disseminato di tronchi, fiori, foglie. Un ambiente naturale riprodotto, in realtà aumentata, dalle suggestive immagini curate dal videomaker Enrico Pulice: cieli immensi e voli di uccelli, Big Bang e foreste pluviali, api laboriose e farfalle svolazzanti, mari in tempesta e distese di girasoli in cui si immerge la parola pura, teatrale, declamata. Un inno alla vita che esiste e resiste, alla perfezione della natura anche nelle sue più piccole particelle, all’amore che è l’essenza che unisce il significato di tutte queste cose e un invito a cercare la felicità in una pioggia di cuori rossi. Lo spettacolo è andato in scena domenica scorsa nel cortile del castello medievale di Caccuri, cornice che ha ospitato molti eventi del ricco cartellone dell’omonimo Premio Letterario. Giunto alla sua nona edizione il Premio Letterario Caccuri, con la direzione artistica di Giordano Bruno Guerri e la consulenza al programma di Maria Faragò che riveste anche il ruolo di progettista, è organizzato dall’Associazione culturale Accademia dei Caccuriani presieduta da Adolfo Barone con Roberto De Candia vice-presidente e Olimpio Talarico segretario. I quattro finalisti dell’edizione 2020 sono stati Bianca Berlinguer con Storia di Marcella che fu Marcello (La Nave di Teseo), Alan Friedman con Questa non è l’Italia (Newton Compton), Renzo e Carlo Piano con Atlantide. Viaggio alla ricerca della bellezza (Feltrinelli) e Walter Veltroni con Odiare l’odio (Rizzoli). Quest’anno, la Torre d’Argento – Premio Bper realizzata dal maestro orafo Michele Affidato è stata attribuita a Renzo e Carlo Piano con Atlantide. Viaggio alla ricerca della bellezza (Feltrinelli). Il Premio Letterario Caccuri, insignito della Medaglia al valore culturale dal Presidente della Repubblica che ha inteso riconoscere “l’impegno, il consenso di pubblico e l’entusiasmo degli organizzatori”, ha partecipato al bando pubblico della Regione Calabria “Per l’attribuzione del marchio regionale dei Grandi Eventi Calabresi e per la concessione di un sostegno economico” nell’ambito dei Fondi PAC 2013-2020.