Catanzaro: nuovo atto vandalico al Centro Calabrese di solidarietà

Nuovo atto vandalico nei confronti del Centro Calabrese di solidarietà di Catanzaro, l’ente no profit che opera nel campo del disagio e dell’emarginazione giovanile, attraverso l’accoglienza e progetti di reinserimento sociale di soggetti svantaggiati. Dopo i ripetuti tentativi di furto dei giorni scorsi, la scorsa notte i malviventi hanno danneggiato la struttura sfondando le vetrate con pietre e altri oggetti. Un assalto in piena regola, probabilmente voluto anche per dare un segnale visto l’impossibilità di svaligiare la struttura protetta con inferriate e cancelli. Disperata la dichiarazione della presidente Isa Mantelli: «Mi chiedo chi ci vuole fuori dalla città, l’intento è quello di metterci paura per farci abbandonare il centro della città. C’è amarezza e dolore – ha detto con la voce rotta dalla commozione – e non abbiamo nemmeno i soldi per riparare i danni che abbiamo subito». Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine per avviare le indagini necessarie a risalire ai responsabili.