Catanzaro, Sant’Anna Hospital: dieci lavoratori gettano la spugna

Qualche recesso di contratto è già arrivato. Tra medici e infermieri sarebbero una decina i lavoratori del Sant’Anna Hospital ad aver già mollato la presa e, nonostante i numeri siano ancora ben lontani dal raccontare il temuto esodo, tanto basta a far tremare i polsi a una clinica cardiologica che tra promesse, impegni e aspettative è da settimane in balìa di una vorticosa attesa che ora rischia davvero di esacerbare gli animi. La stanchezza è sempre più palpabile e i timori che la questione si areni rischiano di soffocare la speranza che, in qualche modo, era risorta dopo i due colloqui che si sono registrati lunedì tra i vertici della struttura e il commissario ad acta per il Piano di rientro, Guido Longo.