Catanzaro, un dispositivo misurerà le distanze: ideato contro il coronavirus

Il vaccino non c’è ancora, il Covid-19 continua a circolare, ma il vero antidoto capace di limitare concretamente il contagio, tramite un ferreo rispetto del distanziamento sociale, potrebbe parlare calabrese. L’oggetto della svolta è stato ideato dalla Biotecnomed, la società che gestisce il polo di innovazione per le tecnologie della salute. Non è ancora in commercio, ma il prototipo esiste già e gli ingegneri coinvolti in questo innovativo lavoro di ricerca sono attualmente impegnati nella fase che poi consentirà al progetto di essere brevettato. Piccolo e discreto potrà essere messo in tasca come un banalissimo conta passi, ma sarà il nostro scudo contro il mancato rispetto delle distanze che spalanca le porte al contagio e che spesso si deve soltanto alla distrazione. Il meccanismo è semplice: basterà portarlo con sé, poi farà tutto ciò che serve in totale autonomia.