Chiazze marroni in mare a Paola: ricompare lo spettro dell’inquinamento

Stessa spiaggia, stesso mare. A distanza di una settimana poco cambia. Le chiazze marroni ricompaiono sul litorale anche nell’ultimo week end. E i turisti – molti dei quali appena arrivati – rischiano di fare le valigie anzitempo. Ricompare lo spettro dell’inquinamento sul litorale? Non è forse un caso che con recente ordinanza il prefetto di Cosenza, Cinzia Guercio, abbia vietato dal primo luglio al 15 settembre la circolazione notturna degli autospurgo. La decisione è stata adottata con una specifica ordinanza in considerazione «di elementi di conoscenza che fanno ritenere quale possibile causa del fenomeno di inquinamento delle acque marine lo svuotamento abusivo degli autospurgo nelle ore notturne».