Comunali Lamezia, organizzazione del voto nelle 4 sezioni: previsto il ballottaggio

Lamezia Terme – Dopo il decreto di indizione delle elezioni nelle 4 sezioni in cui il Tar ha annullato il voto delle passate amministrative, il Comune avvia la macchina organizzativa. Il contesto è ancora di incertezza, dal momento che due sono i fronti aperti. Da una parte potrebbe sconvolgere il quadro l’esito delle due distinte impugnative al Consiglio di Stato, al quale si sono rivolti come organo di giustizia amministrativa di secondo grado sia il candidato sindaco dei 5S Silvio Zizza, sia il sindaco uscente Paolo Mascaro. Entrambi hanno chiesto una revisione della sentenza emessa dal Tar e con la quale non solo è stato ordinato la ripetizione del voto in quattro sezioni, perché inficiato da gravi irregolarità, quanto provocato la decadenza di tutti gli organi elettivi (Giunta, Consiglio e sindaco) e l’arrivo di un commissario prefettizio. Vi è poi la variabile dell’emergenza sanitaria ancora in corso, che potrebbe spingere le istituzioni superiori a un complessivo rinvio di tutte le elezioni, dalle comunali parziali di Lamezia, fino alle regionali calabresi e alle amministrative attese in primavera in tante città importanti, come Roma e Milano.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.