Coronavirus, Sinopoli: aumenta il numero di contagi nella “zona rossa”

Mentre sul fronte Sinopoli-Sant’Eufemia si rimane in ansiosa attesa per conoscere l’esito delle centinaia e centinaia di test tampone che sono stati e continuano ad essere effettuati, c’è purtroppo da segnalare la tendenza ad un graduale lento aumento del numero dei contagiati e dei ricoverati. A Sinopoli il numero dei contagiati è salito da quindici a sedici, mentre di questi i ricoverati sono quattro rispetto ai tre di ieri, in quanto oggi è stata ricoverata una signora anziana. A Sant’Eufemia i contagiati da due sono diventati quattro, senza ricoverati. Da quanto emerso in questa fase iniziale, a Sinopoli servono maggiore organizzazione e informazione per non aggravare ulteriormente gli enormi disagi apportati dal riconoscimento di “zona rossa”. Dopo che l’altro ieri si è proceduto all’effettuazione di circa 300 test tampone per tutta la giornata, con gli interessati in paziente attesa in fila per ore sulla propria auto per garantire il dovuto distanziamento, ieri solo nel tardo pomeriggio si è appreso con certezza che la lunga attesa era stata inutile in quanto, su prenotazione dei medici, un pool di infermieri era in giro per Sinopoli per effettuare circa 300 tamponi domiciliari a quanti avevano avuto contatti stretti o per motivi lavorativi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.