Coronavirus: terapia intensiva al Pugliese di Catanzaro

Catanzaro – Dovrebbe essere attivata oggi la terapia intensiva dedicata a malati Covid nell’ospedale Pugliese di Catanzaro. Fino ad oggi, infatti, il reparto è stato dedicato ai malati no-Covid, mentre i positivi erano ricoverati al Policlinico universitario Mater Domini. “La rianimazione no Covid, ha spiegato il direttore dell’Unità operativa di Malattie infettive del Pugliese Luigi Cosco, verrà trasferita nella Recovery Room, vicino alle sale operatorie, mentre dove c’è adesso la rianimazione ci sarà la rianimazione Covid”. Cosco, nel frattempo, lamenta che il suo reparto è giunto a saturazione con 34 pazienti ricoverati a fronte di altrettanti posti letto. “Per poter ricoverare, ha spiegato, dobbiamo dimettere. Stiamo già preparando le dimissioni, ma si tratta di provvedimenti risolutivi momentanei, perché se ne dimetto tre e ne arrivano cinque non risolvo nulla. Un paziente è già al pronto soccorso e attende di essere ricoverato, un altro è in arrivo da un comune limitrofo e siamo a due. Stamattina dimetterò qualcuno, non so quanti. Sto tamponando come posso. Mi è stato assicurato che a giorni la situazione migliorerà e che sarà aumentata la disponibilità di posti letto”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.