Cosenza: Caos docenti di sostegno, faccia a faccia tra commissari e sindacati

Appuntamento alle 15. Il dirigente tecnico Maurizio Piscitelli, coordinatore dei quattro commissari nominati dall’Ufficio scolastico regionale per affiancare l’Atp nella gestione delle ultime procedure necessarie all’avvio dell’anno scolastico a Cosenza, oggi incontrerà tutti i sindacati della scuola a Castrolibero per un confronto sul lavoro che il gruppo, insediatosi la scorsa settimana, sta portando avanti a Palazzo Lecce. A cominciare dalla ricognizione dei posti di sostegno, formalizzata con la collaborazione dei dirigenti scolastici ai quali è stato chiesto di controllare le rispettive necessità di docenti, in rapporto al fabbisogno già certificato. «Che fine ha fatto l’Ufficio Scolastico Provinciale di Cosenza?». Se lo chiede il leader di Confeuro Scuola Cosenza, Mario Blasi, il quale ritiene che «all’attuale incaricato è stato dato il tempo necessario per verificare gli organici e i movimenti e molto probabilmente anche personale di altri Atp. Allora il problema non era Greco, bensì un organico ridotto all’osso. La gente aspetta risposte. I genitori , i docenti, aspettano risposte. La situazione di Cosenza la conosciamo bene tutti».

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.