Cosenza: confiscati 4 milioni a imprenditore

Roma – La Direzione investigativa Antimafia ha eseguito un provvedimento di confisca, emesso dal tribunale di Cosenza, Sezione misure di Prevenzione, nei confronti dell’ imprenditore, pregiudicato, attualmente detenuto a Castrovillari. Una confisca dei beni per un valore di 4 milioni di euro. Il provvedimento è arrivato dopo approfondimenti che hanno permesso da un lato di accertare la pericolosità sociale dell’uomo e dall’altro di evidenziare la considerevole sproporzione tra i redditi dichiarati ed il patrimonio a lui riconducibile, ritenuto frutto o reimpiego dei proventi delle attività illecite. La confisca, che segue al sequestro già operato dalla Dia nel 2020, ha interessato il capitale sociale e l’intero compendio aziendale di 3 società attive nei settori del commercio al dettaglio di carburante per autotrazione e della ristorazione, il 50% delle quote societarie di un bar, 18 immobili tra i quali numerosi terreni, 49 beni mobili registrati, 11 polizze assicurative e 16 rapporti finanziari, per un valore complessivo stimato in circa 4 milioni di euro.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.