Costa invasa da liquami tra Lamezia e Gizzeria

Estate 2020: no liquami, no vacanze! L’estate è ritornata con tutti i suoi colori ed il suo caldo sole. Ma, sulla costa lametina, c’è un altro rituale che si ripete: l’inquinamento costiero. Ieri mattina i bagnanti che si godevano un po’ di relax sulla spiaggia, ad un certo punto, hanno visto avanzare la ormai famigerata chiazza scura formata da liquami maleodoranti ed inquinanti. A galleggiare sul pelo dell’acqua anche tanti rifiuti di ogni genere. L’inaspettata sorpresa ha indignato e inquietato le persone che volevano godersi le prime ore di vacanza d’inizio estate. Sul litorale c’è stato un allarme generale ed è stata allertata anche la guardia costiera.