Covid, Lamezia Terme: chiuso Tribunale, sede Inps e un pub

Lamezia Terme – Chiusura del Tribunale di Lamezia, così come per la sede cittadina dell’Inps. Secondo quanto appreso, la misura adottata per il Palazzo di giustizia, si è resa necessaria per la riscontrata positività di un avvocato. Tuttavia, come comunicato ieri dall’Avvocatura lametina, su disposizione della presidente facente funzioni, Emma Sonni, sono aperti solo i presidi per le attività urgenti. Per quanto riguarda la sede dell’Inps, la chiusura si è resa necessaria per via della positività di una persona che lavora nell’ambito delle attività svolte dalle commissioni. Il personale opera comunque in smart working, per cui le attività procedono regolarmente. Membro dello staff positivo, chiuso locale: “Ci è stata confermata la positività di un membro del nostro staff e, ovviamente, per motivi di privacy non possiamo fare il nome. Come da prassi lui e tutto lo staff è sottoposto a quarantena da oggi, ma già lo eravamo da lunedì. Assicuriamo, come avrete ben visto in questi giorni, che tutto lo staff ha sempre usato tutte le precauzioni ad oggi disponibili (mascherine, disinfettante, ecc) ma come prevede la situazione, consiglia di entrare in quarantena fiduciaria in attesa di comunicazione da parte dell’Asp, domani mattina consegneremo i nostri registri dei contatti che ci avete lasciato in questi giorni. La situazione è spiacevole ma purtroppo è toccata a noi tutti e dobbiamo affrontarla con fiducia e pazienza. Grazie a tutti per l’attenzione”. È quanto annunciano, in un post sui social, dal St. Patrick’s Lamezia. Attenzione alta anche nelle scuole: L’istituto “Einaudi”, in particolare, dopo la chiusura per sanificazione, da martedì ha sospeso anche le lezioni con l’attivazione della didattica a distanza che, da quanto si apprende, è scattata alla luce della positività di un insegnante riscontrata nei giorni scorsi. Sospensione delle attività didattiche in presenza, inoltre, per la classe 5B del liceo classico Fiorentino. Dopo la comunicazione da parte dei Genitori di un alunno, la scuola ha ritenuto necessario, in via precauzionale e fino a nuove disposizioni, a partire da mercoledì 21 ottobre, procedere con la sospensione delle attività didattiche in presenza per la sola Classe 5^B Liceo Classico con l’attivazione della didattica digitale.