Covid Reggio, situazione critica al Gom: 130 ricoverati e pazienti in barella

Centotrenta ricoverati al Gom di Reggio Calabria, una decina di persona in attesa in barella malgrado i primi 19 pazienti in condizioni non gravi siano stati trasferiti a Gioia Tauro, la Terapia intensiva tutta occupata da 9 contagiati e l’attivazione di altri posti a partire da oggi. Sono gli ultimi numeri dalla trincea della lotta al Covid costretta a fare i conti con l’emergenza nell’emergenza, cioè l’irrisolta carenza di personale nelle corsie dell’ospedale. «I primi operatori socio-sanitari, spiega la commissaria straordinaria Iole Fantozzi, stanno entrando in servizio. Mancano però medici e infermieri, è difficile reperirli». Il problema non è economico ma di disponibilità: non tutti accettano i contratti a tempo determinato senza incentivi. Per i nuovi posti di rianimazione, quelli realizzati in economia con risorse interne al Grande ospedale metropolitano, si sta tamponando con gli spostamenti da altri reparti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.