Ex comandante Ros di Reggio: Cassazione conferma assoluzione

Roma – La Corte di Cassazione ha confermato l’assoluzione dell’ex comandante dei Ros dei carabinieri. L’uomo era stato condannato in primo grado per falsa testimonianza, successivamente la Corte di Appello lo aveva assolto “perché il fatto non sussiste” ma, avverso l’assoluzione, la procura generale di Reggio Calabria aveva fatto ricordo in Cassazione. Ieri il Pg ha chiesto l’annullamento con rinvio dell’assoluzione. La Corte di Cassazione ha, invece, confermato l’assoluzione per insussistenza del fatto. L’ex comandante, si ricorda, era stato condannato in primo grado a venti mesi di reclusione per le testimonianze che si sono celebrate a Reggio Calabria.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.