Gioia “sepolta” da rifiuti e inciviltà, il Comune prova a invertire la rotta

Ruspe in azione a Gioia Tauro, ieri mattina, per bonificare alcune zone della città che erano diventate delle vere e proprie discariche a cielo aperto, fra tutte l’area del “Polivalente”, lungo la Provinciale per Rizziconi dove qualcuno, del tutto indisturbato, aveva spostato un grosso new jersey in cemento, forse con l’ausilio di una gru o tirandolo via con un camion, che impediva l’accesso a una strada chiusa, per abbandonarci nei paraggi la qualunque. Raccolta anche la montagna di spazzatura che si era accumulata nei pressi di un’attività di ristorazione del parco commerciale ubicato all’uscita dello svincolo A2. Si è trattato soltanto di un primo colpo di mano, al quale seguiranno altri interventi di pulizia a partire dalla prossima settimana, reso possibile anche grazie all’aiuto disinteressato di qualche privato che ha messo a disposizione i mezzi meccanici che mancavano.