Il Cosenza deve ancora sbocciare: serve tempo

Il Cosenza visto all’opera nelle prime sette partite non basta. Lo dice la classifica – appena cinque punti – e lo sussurra pure lo stesso tecnico Occhiuzzi. Il lavoro non manca di certo, in questa pausa, al tecnico di Cetraro. L’organico è giovane e, in molti elementi, inesperto. Ma il primo spezzone stagionale è già tramontato e bisogna trovare altre risposte il prima possibile per evitare di cadere nella spirale della negatività della passata stagione. Anche perché in organico mancano elementi come Casasola e Riviere (ma anche Asencio) che, al momento, non hanno degli eredi affidabili.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.