Il Giro d’Italia 2020: partenza da Castrovillari e passerella a Morano

Il più acclamato: Pippo Ganna, l’eroe di Camigliatello Silano. Il più popolare: lo Squalo dello Stretto, Vincenzo Nibali, candidato italiano al podio. Ma tanti fan anche per il calabro-lucano, Domenico Pozzovivo. Il Giro è ripartito da Castrovillari diretto a Matera dopo 188 chilometri d’asfalto nervoso con salite dolci e picchiate insidiose che si aprono in mezzo al Parco Nazionale del Pollino. Una tappa per passisti veloci che potrebbe riservare tante sorprese. Il via volante a mezzogiorno in punto, da via Roma. Poi l’arrampicata sui tornanti della “Dirupata” a Morano Calabro, la vecchia Statale 19 che salda la Basilicata alla Calabria. Tutti in gruppo con la maglia rosa Joao Almeida a controllare subito l’andatura nelle posizioni di testa del plotone.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.