Iniziativa online del liceo ‘Campanella’: “A Lourdes, davanti alla grotta”

Lamezia Terme – “A Lourdes, davanti alla grotta, tutti fratelli”. È il progetto portato avanti dal Liceo Statale “T. Campanella” di Lamezia Terme, diretto da Susanna Mustari, che nel contesto della giornata mondiale del malato, in collaborazione con la sottosezione Unitalsi di Lamezia Terme, venerdì 12 febbraio alle 10.30, in diretta sulla pagina Facebook e sul canale You Tube del liceo, promuove un momento di discussione sui valori universali di solidarietà, accoglienza e promozione umana che Lourdes continua a rappresentare dopo oltre 160 anni. Da oltre 10 anni le docenti di religione dell’istituto superiore lametino, insieme alla sottosezione lametina dell’Unitalsi, danno la possibilità ad alcuni studenti di recarsi al Lourdes sul “treno bianco”, accompagnando gli ammalati guidati dai volontari Unitalsi. Un’esperienza umana unica, quella vissuta da centinaia di studenti lametini in questi anni, con importanti risvolti sul piano formativo ed educativo, che ha lasciato tracce importanti nel percorso di vita di tanti ragazzi. Dopo i saluti della Dirigente Susanna Mustari, che insieme alle docenti di religione Lucia Paola, Rosa Palazzo e Maria Pileggi ha fortemente voluto l’iniziativa, interverranno il vescovo di Lamezia Terme Giuseppe Schillaci, la parlamentare Giusy Versace con la sua testimonianza di amore alla vita, l’assistente spirituale dell’Unitalsi Lamezia don Isidoro Di Cello, il presidente della sottosezione Unitalsi Lamezia Carlo Mercuri, il preside Giuseppe Mazza volontario Unitalsi, le docenti di religione del Campanella. Alcuni studenti che hanno vissuto negli scorsi anni l’esperienza del viaggio a Lourdes condivideranno le loro testimonianze. Gli studenti del liceo musicale e coreutico daranno vita a tre performance artistiche sulle note di “Halleluia” di Leonard Cohen, di “Esseri umani” di Marco Mengoni, sul testo di “Odio gli indifferenti” di Antonio Gramsci e musica di James Arthur.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.