Interventi anti-Covid al Pugliese di Catanzaro

Il tempo stringe e l’ospedale “Pugliese” deve essere in grado di rispondere a un’eventuale recrudescenza della pandemia. Ecco perché i vertici dell’Azienda ospedaliera di Catanzaro hanno deciso di rompere ogni indugio e di procedere con alcuni interventi specifici di adeguamento strutturale senza attendere che arrivi l’ok sui lavori di riqualificazione da 1,2 milioni per il padiglione di Malattie infettive. Il progetto dello scorso maggio era stato messo in stand-by dalla nota con la quale il commissario ad acta Saverio Cotticelli aveva disposto che l’opera fosse valutata nell’ambito delle iniziative per il potenziamento dei posti letto di Terapia intensiva e subintensiva previste dal decreto Rilancio Italia.