Lamezia, 18 ottobre: messa in diretta su Rai 1 dalla Cattedrale

Lamezia Terme – Sarà trasmessa in mondovisione su Rai1 la Santa Messa dalla Cattedrale dei S.S. Pietro e Paolo di Lamezia che sarà presieduta dal vescovo Giuseppe Schillaci. L’evento si terrà domenica 18 ottobre alle 11. Per partecipare alla celebrazione eucaristica – informano – sarà obbligatorio indossare la mascherina e accomodarsi nei posti segnati con cartellino. L’arrivo dei fedeli (non è richiesto nessun pass), è previsto entro le 10:15. Pertanto, dal Comune con apposita ordinanza, hanno ritenuto necessario, al fine di consentire lo svolgimento delle riprese video, individuare e destinare il parcheggio per le vetture di servizio della RAI, apporre modifiche alla circolazione stradale al fine di consentire il regolare svolgimento dell’evento e tutelare la pubblica incolumità. Dal Comune ordinano, quindi, durante il periodo dal 15 al 19 ottobre 2020: L’istituzione temporanea del divieto di sosta con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli su via Salita S. Caterina, per metri 20 dall’intersezione con C.so Numistrano, dalle ore 15:00 del 15 ottobre 2020 alle ore 11:00 del 19 ottobre 2020; L’istituzione temporanea del divieto di sosta con rimozione forzata su Corso Numistrano, tratto di strada compreso tra Piazza Stocco e Via Salita Santa Caterina, dalle ore 15:00 del 15 ottobre 2020 alle ore 10 del 19 ottobre 2020; L’istituzione temporanea del divieto di circolazione su Corso Numistrano, dalle ore 10 fino al termine della funzione religiosa, del 18 ottobre 2020; L’istituzione dell’obbligo di svolta a destra, su Via Moietta, per i veicoli provenienti da Via Garibaldi, dalle ore 10 fino al termine della funzione religiosa, del 18 ottobre 2020; Nelle vie adiacenti e/o confluenti con le aree interessate dalle riprese televisive il traffico sarà limitato e/o dirottato a seconda delle esigenze, a cura del Comando della Polizia Locale, ai fini della sicurezza della circolazione e della pubblica incolumità. Restano esclusi dal rispetto del presente provvedimento i mezzi di pronto soccorso, delle forze di Polizia, di emergenza nonché i residenti nelle aree individuate nella presente disposizione

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.