Lamezia, chiede di rispettare la fila alla cassa del supermercato: 60enne aggredito

Lamezia Terme – Un uomo di 60 anni di Lamezia è stato aggredito a calci e pugni nel piazzale di un supermercato del centro città. E’ accaduto ieri davanti a molti testimoni, compresi donne e bambini. Protagonisti di questo brutto episodio alcuni cittadini di etnia Rom, pare almeno cinque persone che, secondo quanto appreso, si sarebbero scagliati già all’interno del supermercato contro il 60enne con epiteti vari. L’uomo aveva “rimproverato” uno di essi che voleva “saltare la fila”. E per tutta risposta lo hanno atteso fuori consumando la “vendetta”. Sul posto, è giunta la polizia ma gli aggressori erano fuggiti. Il malcapitato signore che ha subito l’aggressione si è recato in commissariato per sporgere denuncia. Lo stesso è andato anche al Pronto soccorso dove sono state accertate contusioni. E’ stato sottoposto pure ad una Tac. Per lui, 10 giorni di prognosi. La polizia intanto ha acquisito le immagini con la targa dell’automezzo degli aggressori. A breve sono attesi risvolti che dovrebbero portare all’identificazione degli autori del deprecabile e vile gesto.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.