Lamezia: conclusa rassegna culturale “Fare critica” al Chiostro di San Domenico

Lamezia Terme – “Si è tenuta ieri sera al Chiostro di San Domenico, è detto in una nota in merito alla conclusione del festival della critica teatrale, cinematografica, letteraria e musicale, la conclusione della rassegna culturale Fare Critica, il festival interamente dedicato alla critica, ideato e diretto da GianLorenzo Franzì e la cerimonia di premiazione del concorso letterario Nautilus indetto dall’associazione Reportage, lo storico marchio editoriale calabrese”. “I sei finalisti del concorso culturale, sono stati Salvatore Conaci per il racconto ‘Odio i treni’; Domenico De Masi per il racconto ‘Effetto doppler’; Francesco A. Faga’ per il racconto L’ultimo treno nella notte; Giuseppe Gallo per il racconto Un ritorno; Jacqueline Spaccini per il racconto ‘Con coraggio gentilmente’; a vincere è stata Titti Preta con il suo racconto Due donne allo sbando. Anche questa seconda edizione del Premio letterario Nautilus ha visto protagonisti racconti inediti il cui tema è stato “Si, Viaggiare”, ricordando la famosa canzone di Mogol-Battisti che intende il viaggio inteso come percorso, scoperta, incontro reale o immaginario, con mondi nuovi e diversi, occasione di conoscenza, crescita e cambiamento”. “Vincitore del premio speciale litweb, assegnato dalla nota blogger e critica letteraria Ippolita Luzzo, concludono, è stato Salvatore Conaci per il racconto ‘Odio i treni’. Infine, il premio Speciale Nautilus ‘Federico Arcuri’ per la comunicazione sociale alla memoria di Antonio Saffioti, il giovane lametino scrittore, politico, attivista nella difesa dei diritti umani e civili, prematuramente scomparso nel giugno scorso e il Premio Speciale Nautilus per le scuole ‘Mattia Guerrieri’ è andato a Pino Saffioti, il padre di Antonio che, insieme alla famiglia e ai tanti amici e amiche, continuerà l’opera iniziata dal grande e amatissimo figlio Totò Saff”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.