Lamezia: Elena Vera Stella e Antonio Raffaele lanciano campagna #Stopviolenceagainstwomen

Lamezia Terme – La violenza sulle donne rappresenta una delle maggiori violazioni dei diritti umani a livello globale. La stilista Elena Vera Stella e il fashion blogger e artista Antonio Raffaele hanno voluto dar vita ad una raccolta fondi mediante la campagna di beneficenza #stopviolenceagainstwomen. Secondo gli ultimi dati dell’ISTAT, in Italia il 31,5% delle donne tra 16 e 70 anni (6 milioni e 788 mila) ha subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale, mentre il 16,1% ha subito stalking. I due creativi lametini, uniti professionalmente dalla moda, sono da sempre in campo a favore del sociale. Anche quest’anno in vista del 25 novembre, la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, hanno dato vita ad una nuova partnership per fondere insieme il proprio know-how e metterlo al servizio degli altri. Il progetto ha previsto la realizzazione da parte di Elena Vera Stella di una Capsule Collection appositamente progettata (T-shirt, felpe e agende) che riporta la stampa di un’opera POP (tecnica mista) realizzata ad hoc da Antonio Raffaele che a tal proposito ci racconta “mi sono ispirato al film La Ciociara, una storia che racchiude un atto atroce di violenza. Gli occhi di Sofia Loren pieni di terrore, insieme a quelli della figlia, sono di grande impatto e molto più significativi di mille parole”. “Una parte del ricavato della vendita dei capi/accessori, spiegano in unanota, che avverrà attraverso i canali social dei due creativi, sarà devoluto a favore dell’Associazione Culturale ALBA, che si occupa, tra le altre cose, di benessere psico-fisico. Il progetto #stopviolenceagainstwomen concorre a sostenere l’iniziativa “Una risposta ai vostri BI-SOGNI” che prevede da parte del personale specializzato dell’associazione, ascolto, accoglienza e accompagnamento psicologico rivolto a tutti coloro che ne avessero bisogno, in un vero e proprio percorso, per affrontare le difficolta. L’opera, da cui è stata tratta l’immagine della campagna, sarà venduta (a favore del progetto) attraverso una asta on line con una base di partenza simbolica. Per partecipare all’acquisto dei capi /accessori della Capsule, così come per l’asta del quadro, basterà collegarsi ai canali social FB o IG di Elena Vera Stella. La violenza si combatte non solo con le leggi ma anche con le campagne di sensibilizzazione”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.