Lamezia, Lungomare Falcone-Borsellino: progetto “pesce mangia-plastica”

Lamezia Terme – Arriva, il “pesce mangia-plastica”. Si tratta di un progetto ideato e realizzato dalla Comunità Masci Lamezia Terme 2 “Don Pasquale Luzzo”, in collaborazione con il Comune di Lamezia Terme e sostenuta dalla Concessionaria Audi Zentrum Lamezia. Oggi, giovedì 30 luglio, alle 18:30 alla Marinella, si terrà la conferenza stampa di presentazione. L’iniziativa che prevedrà inoltre, il simbolico taglio del nastro dell’installazione posta all’ingresso del Lungomare Falcone-Borsellino, si pone come obiettivo quello di sensibilizzare i bagnanti sul necessario e doveroso conferimento dei rifiuti in platica all’interno del contenitore, che sarà costantemente monitorato dalla Lamezia Multiservizi. La forma del pesce, precisano: “oltre chiaramente a rimandare al tema mare, ricorda come le nostre acque e dunque la fauna marina, siano vittime delle tonnellate di plastica che oggi, in maniera emergenziale, dominano il paesaggio dei nostri litorali. Una imponente struttura come monito costante per tutti coloro che guardano al mare con lo sguardo sognante affinché ne venga tutelata la salute. La manifestazione – si legge ancora nella nota di presentazione dell’evento – giunge in un momento importante per la città di Lamezia che può registrare un aumento della raccolta differenziata pari al 55%, grazie al senso di responsabilità dei lametini e ad una crescente coscienza ecologica, e all’imminente avvio della raccolta differenziata porta a porta nella frazione di San Pietro Lametino. Il tema della tutela del nostro pianeta, spirito di volontariato e goliardia artistica saranno i temi dell’incontro”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.