Lamezia: presentazione petizione il 31 luglio nella sala consiliare

Lamezia Terme – Si terrà venerdì 31 luglio, alle 10.30 nella sala consiliare del comune di Lamezia Terme la conferenza stampa di presentazione della petizione “Perché al sud paghiamo di più? abbattiamo il fattore omega, la sanzione sull’energia” e la costituzione del coordinamento regionale per l’energia equa. “L’evento , si chiarisce in una nota, al quale prenderanno parte diversi rappresentati di ogni ambito della società, dalla politica, al lavoro, all’università, è stato organizzato da Rosella Cerra, autrice della petizione in sinergia con l’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme e la fattiva collaborazione dell’associazione Caduceo per la tutela dei diritti. In occasione dell’incontro si costituirà il Coordinamento Regionale per l’Energia Equa con lo scopo di affrontare i diversi temi energetici, dal caro bolletta alla regionalizzazione dell’energia idroelettrica per come è prevista dalla legge n. 135 dell’11/02/2019, dai costi economici e ambientali del trasporto dell’energia alla promozione dell’energia a km zero, dalle comunità dell’energia al reddito energetico regionale come fatto di recente in Puglia. Il Coordinamento è aperto a tutti, pertanto possono aderire sindaci, amministratori, associazioni, forze politiche, sindacali e di categoria, consumatori e quanti ritengono di poter dare il proprio contributo per determinare una svolta decisiva nella politica energetica regionale, alla luce del fatto che la Calabria produce molta più energia di quella che consuma, non traendone al momento alcun vantaggio”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.