Lavoratori Avr di Reggio: è inziato lo sciopero della fame

Reggio: La rabbia ha ceduto spazio alla disperazione. Dopo sit-in, proteste, incontri, promesse alcuni lavoratori di Avr stanchi hanno iniziato ieri lo sciopero della fame. Una scelta che hanno annunciato nel corso di un presidio a Piazza Italia a Reggio Calabria davanti alle sedi istituzionali. Rivendicano il diritto alla retribuzione. Mancano tre stipendi e mentre nessuna risposta arriva dalla società e dal Comune, il tempo passa e tra qualche giorno maturerà anche il quarto stipendio e la quattordicesima. Una situazione diventata intollerabile. Tutto tace dalla società finita al centro di un’inchiesta giudiziaria sarà gestita dagli amministratori che il Tribunale dovrà nominare.