Morto dopo un intervento l’ex presidente del Catanzaro: indagati 9 sanitari

La Procura della Repubblica di Reggio Calabria ha aperto un’inchiesta sulla morte dell’ex presidente del Catanzaro Calcio Giuseppe Cosentino, avvenuta lo scorso 13 luglio. L’imprenditore aveva subito un intervento chirurgico nella clinica Villa Caminiti di Villa San Giovanni. Quando le sue condizioni si sono aggravate, Cosentino è stato trasferito prima nell’ospedale di Polistena, in provincia di Reggio Calabria, e poi nel Policlinico universitario di Germaneto a Catanzaro, dove è morto. Nell’inchiesta sono indagati nove operatori sanitari, tra medici, infermieri e paramedici, che hanno assistito l’imprenditore nel suo percorso sanitario. Il pm De Salvo ha anche disposto l’autopsia sul corpo di Cosentino, che è stata affidata ai medici legali Giulio Di Mizio e Sebastiano Vaccarisi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.