“Notti sicure” in Calabria: Catanzaro resta isolata

“Notti sicure” in Calabria, ma non sulla tratta ferrata che garantisce il passaggio dei treni dal capoluogo di regione. Come se non bastasse la pandemia in atto, quest’anno a scontrarsi con la movida ci sono pure i lavori in corso e da queste parti l’iniziativa promossa dalla Giunta regionale, in collaborazione con la divisione passeggeri regionale di Trenitalia e le società che garantiscono il trasporto pubblico locale su gomma, finisce per non coinvolgere i convogli. La tratta ferrata che tocca il capoluogo di regione, d’altronde, è al centro di quella linea ferroviaria, che da Melito di Porto Salvo porta fino a Sibari, interessata da numerosi cantieri operativi peraltro soltanto in orario notturno. La ragione di lavori eseguiti al buio è da individuare nella scelta di non creare ulteriori problemi al traffico.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.