Politica a lutto: Camera un minuto silenzio e applauso in memoria della Santelli

Roma – L’aula della Camera ha osservato un minuto di silenzio in memoria di Jole Santelli, il presidente della regione Calabria ed ex deputato scomparsa nella notte tra il 14 e 15 ottobre. Il presidente Roberto Fico ha annunciato che la prossima settimana si terrà una commemorazione in Aula. Dopo il minuto di silenzio, si è levato un applauso unanime dell’assemblea. Carfagna, Jole mancherà a tutti: “Sono vicina alla famiglia di Jole Santelli, una collega, un’amica, prematuramente scomparsa questa notte. Quello per la sua perdita è un dolore che ci accomuna tutti. La dedizione, il coraggio, l’amore per la sua terra, l’avevano portata ad essere la prima donna presidente della Regione Calabria. Mancherà ai suoi cari, mancherà a tutti noi, ma soprattutto mancherà a tutti i calabresi. Addio Jole”. Lo dichiara Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia. Salvini, Calabria e Italia ti abbracciano: “Andarsene a soli 51 anni, dopo aver lavorato per la tua gente, con il sorriso, fino a poche ore fa. La Calabria e l’Italia ti abbracciano Jole, una preghiera per te e un pensiero alla tua famiglia, ai tuoi amici e a tutta la tua comunità. Buon viaggio cara Jole”. Lo scrive il leader della Lega, Matteo Salvini. Boccia, Governo si stringe a Calabria: “Sono sconvolto dalla scomparsa di Jole, cara amica e rappresentante straordinaria e appassionata del sud. Ci siamo confrontati anche con determinazione ma senza far mancare mai il rispetto reciproco. Non posso credere di non poterla piu vedere al nostro tavolo. È una perdita incolmabile per la Calabria, per il mezzogiorno e per l’Italia intera. Sono vicino alla sua famiglia, a tutto il centrodestra e, soprattutto, a tutti coloro che le volevano bene. Il governo tutto si stringe intorno alla Calabria, per rispetto di Jole la seduta della Conferenza Stato-Regioni prevista per oggi sarà rinviata”. Così il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia che ha appena sentito al telefono il Vice Presidente Antonino Spirlì al quale ha trasmesso il cordoglio sentito di tutto il Governo. Barbanti: Grave perdita umana e politica: “Durante l’esperienza condivisa nella scorsa Legislatura alla Camera dei Deputati, sebbene su posizioni diverse, ci confrontavamo spesso sulla situazione della nostra regione. Da 10 anni lottava quotidianamente con la malattia, ma lo ha fatto sempre con riservatezza e mai sottraendosi al lavoro. A prescindere dalle posizioni politiche, nessuno può smentire il fatto che Iole Santelli fosse una combattente. Le mie più sentite condoglianze alla famiglia ed ai suoi cari”. Graziano: donna delle istituzioni, cordoglio di tutto il Pd: “A nome mio e di tutta la comunità del Partito democratico della Calabria esprimo il più sentito cordoglio ai familiari di Jole Santelli”. Lo dichiara il commissario regionale del Partito democratico della Calabria Stefano Graziano: “Rendiamo omaggio a una donna delle istituzioni, che nonostante combattesse da tempo contro il male del secolo aveva scelto di continuare a lavorare per i suoi concittadini e per la sua regione. Che la terra le sia lieve”. Morra, condoglianze alla famiglia: “Sincere condoglianze per la scomparsa della presidente Jole Santelli arrivano dal presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra, “condoglianze che rivolgo ai suoi cari e ai suoi familiari. È una notizia che mi rammarica e mi rattrista profondamente”. Cordoglio dei 5 Stelle, “Ricorderemo lo spirito combattivo”: “Ci addolora la scomparsa prematura della presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, cha stava con forza e coraggio stava lottando contro un brutto male”. Lo affermano, in una nota, i parlamentari M5S Francesco Sapia, Giuseppe d’Ippolito e Paolo Parentela, che aggiungono: “Davanti alla notizia, che tocca nel profondo la Calabria e la politica italiana, ogni parola può essere inadeguata, insufficiente. Esprimiamo la nostra vicinanza e il nostro affetto ai familiari, ai collaboratori e a tutte le persone vicine alla presidente”. “Ricorderemo – concludono i parlamentari M5S – lo spirito combattivo, esemplare, con cui la presidente Santelli ha affrontato la sua vicenda personale”. Magorno, giorno dolore per tutta la Calabria: “È un giorno di dolore per tutti noi calabresi, la notizia della scomparsa della Presidente Jole Santelli arriva all’improvviso e ci lascia attoniti. Jole Santelli, nonostante tante difficoltà, ha guidato la Calabria nel complicato periodo del Coronavirus e il suo lavoro è stato riconosciuto a livello mondiale. Un pensiero ai suoi cari”. Lo afferma in una dichiarazione il senatore Ernesto Magorno. Orrico: Ora è il momento del silenzio: “Jole Santelli, presidente della Regione Calabria, se n’è andata questa notte. Sono enormemente dispiaciuta per questa perdita, una notizia che non avremmo mai voluto apprendere”. Lo scrive in un post su Facebook il sottosegretario di Stato ai Beni e alle attività culturali Anna Laura Orrico. “Rivestire un ruolo istituzionale così alto – dice Orrico- a latitudini particolarmente difficili come quelle della nostra terra non è una cosa semplice. Soprattutto se sei donna, soprattutto se sei la prima donna a farlo. Per questo ho sempre ammirato, e rispettato, il suo coraggio nell’affrontare le difficoltà di un incarico probante, e sfiancante, nonostante le condizioni di salute non fossero delle migliori. Ora è il momento del silenzio che si deve al grave lutto. Il mio pensiero – conclude l’unico esponente calabrese di governo- corre ai familiari ed agli affetti di Jole Santelli. I calabresi, in questa triste occasione tutti uniti, vi sono vicini”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.