Provincia di Catanzaro: si sfidano 2.400 candidati

Quasi 2.400 i candidati ammessi alle procedure concorsuali bandite dalla Provincia di Catanzaro nei mesi scorsi e ora in dirittura d’arrivo. Si tratta in tutto di ventidue posti che l’amministrazione intende riempire per fare fronte all’impoverimento della macchina amministrativa che nel tempo è stato causato dal blocco della assunzioni e dai pensionamenti (inclusa quota 100) che hanno dato il colpo di grazia all’apparato burocratico di Palazzo di Vetro. Nel dettaglio, i posti messi a concorso sono cinque per il profilo professionale di istruttore contabile categoria C, part time al 50%, al quale sono stati ammessi 435 candidati; quattro per istruttore tecnico, categoria C e part time, con 339 candidati; otto per istruttore amministrativo, categoria C, part time, con 1.333 candidati ammessi; due posti da funzionario tecnico di categoria D, part time, con 148 candidati; tre posti di funzionario contabile, categoria D e part time, con 121 ammessi. Visto l’elevato numero di candidatura, l’amministrazione provinciale sta intanto predisponendo le procedure per le prove preselettive, che dovranno ridurre il numero dei candidati a dieci per ciascun posto previsto. Nel frattempo è già in corso l’iter per l’individuazione della ditta che dovrà gestire tutte le procedure di selezione, così come l’individuazione dei locali più adatti per lo svolgimento delle prove.