Reggina: sosta opportuna per ritrovare la convinzione

Mai sosta fu più opportuna. Lo stop dei campionati di A e B, causa impegni delle nazionali, può e deve consentire alla Reggina non solo di ricaricare le batterie e leccarsi le ferite, ma anche e soprattutto di analizzare cosa non è andato nelle ultime settimane. Occorrono lucidità, obiettività sana autocritica, perché se da un lato sette giornate di campionato non sono certo sufficienti per esprimere giudizi definitivi e dar vita a processi sommari, dall’altro la sconfitta di Empoli, quanto mai netta, non va minimizzata. Da circa un mese ormai, ci si sta soffermando sulle difficoltà degli amaranto, analizzate nel dettaglio.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.