Reggio Calabria, covid: positivo un operatore nel laboratorio dell’Asp

Diciotto nuovi casi di coronavirus, in Calabria, nelle ultime ventiquatt’ore, e diciassette guariti. I dati sono riportati dal bollettino regionale di ieri, che conferma un aumento costante ma non esponenziale. I nuovi casi a Cosenza sono quattro, tre dei quali riferiti a rientri nella regione. A Catanzaro 7 nuovi positivi, tutti riscontrati da contact tracing. Dei cinque nuovi positivi a Reggio, quattro derivano da contact tracing e l’ultimo è un migrante, mentre Vibo comunica 2 nuovi contagi. A Reggio è risultato positivo anche un operatore dell’Asp impiegato nel laboratori che analizza i tamponi in via Willermin. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: a Catanzaro 13 ricoverati in reparto, 1 in terapia intensiva e 78 in isolamento domiciliare; a Cosenza 10 in reparto, 120 in isolamento domiciliare; a Reggio 5 in reparto, 101 in isolamento domiciliare; a Crotone 6 in isolamento domiciliare; a Vibo Valentia 6 in reparto e 27 in isolamento domiciliare. Dall’inizio della pandemia è stata superata quota 203mila tamponi. Sfondato anche il tetto dei 2mila casi dall’inizio della pandemia, che ieri si sono attestati a 2.020. I contagi attivi sono 538, i guariti 1.382, i deceduti 100. Secondo l’ultimo report della cabina di regia del Ministero della Salute, diffuso ieri pomeriggio, la Calabria ha la più bassa incidenza di casi ogni centomila abitanti: la media è di 100.38 contro il 515.69 nazionale e, per esempio, il 1053.26 della Lombardia o il 1035.05 della Val d’Aosta.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.