Reggio, piccolo esercito di evasori: 228 denunce e sequestri per 21 milioni

Reggio – Evasione fiscale internazionale, frodi carosello, indebite compensazioni, illeciti doganali e traffici illeciti di prodotti petroliferi sono alcuni dei fenomeni più gravi, pericolosi e diffusi sul territorio di Reggio. In questo contesto, l’attività della GdF si è concretizzata in 701 interventi ispettivi e di 57 indagini delegate dalla magistratura, sfociati in 228 denunce (2 arresti). Il valore dei beni sequestrati per reati in materia di imposte dirette e Iva è di 21 milioni di euro, mentre le proposte di sequestro al vaglio dell’Autorità giudiziarie ammontano a circa 175 milioni. Individuati 60 evasori totali e verbalizzati 188 datori di lavoro per aver impiegato 926 lavoratori in “nero” o “irregolari”.