Rizziconi: picchiava madre e sorella per denaro, arrestato 19enne

Rizziconi- Da anni picchiava la madre e la sorella per estorcere loro denaro da spendere per acquistare droga e giocare d’azzardo. Un diciannovenne è stato arrestato dai carabinieri a Rizziconi con l’accusa di estorsione aggravata, lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia. L’arresto del giovane è stato fatto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Palmi su richiesta della Procura. Il provvedimento trae origine dalla denuncia presentata dalla madre del ragazzo che, nello scorso mese di settembre, a seguito dell’ennesimo episodio di violenza subito dal figlio, ha deciso di rivolgersi ai carabinieri. Le indagini dei militari hanno permesso così di acquisire un solido quadro probatorio in ordine alle vessazioni e le violenze di natura fisica e psicologica di cui la madre e la sorella minorenne sono state vittime negli anni da parte del giovane.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.