Sanità Calabria: procura Catanzaro indaga su gestione coronavirus

Catanzaro – La Procura della Repubblica di Catanzaro, guidata dal procuratore capo Nicola Gratteri, ha avviato un’indagine sulla situazione della sanità calabrese e della diffusione della pandemia in Calabria, considerata anche la situazione che si è sviluppata in seguito alle dimissioni e rinunce dei commissari incaricati dal Governo. Fonti investigative confermano all’Agi che l’indagine è stata delegata alla Guardia di Finanza e, al momento, non registra indagati e non è stato ipotizzata alcuna ipotesi di reato. Gli inquirenti, in questi giorni, stanno acquisendo documenti ed effettuando una ricognizione che servirà per gettare le basi per procedere nelle attività. Nei giorni scorsi, anche l’ex commissario della sanità, Saverio Cotticelli, si è recato in Procura per consegnare un proprio memoriale sui fatti accaduti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.