Scuola: Tar Calabria dispone la sospensione ordinanza regionale

Catanzaro – Il Tar della Calabria ha disposto la sospensione del provvedimento con il quale il 14 novembre la Regione Calabria ha sospeso tutte le attività scolastiche di ogni ordine e grado, con ricorso alla didattica a distanza, dal 16 al 28 novembre. “Il Tar, si legge nel dispositivo, ha sottolineato il grave pregiudizio educativo, formativo ed apprendimentale ricadente sui destinatari del servizio scolastico”. I promotori dell’iniziativa, alcuni genitori di Paola, erano patrocinati dagli avvocati Paolo Perrone e Nicola Cassano.