Soverato, le carrozzine in ospedale: poche, rotte e non igienizzate

Nelle strutture virtuose le carrozzine vengono consegnate a chi ne ha bisogno dietro la presentazione di un documento di identità. Nell’ospedale di Soverato non c’è necessità: manca semplicemente il servizio. L’ultima segnalazione arriva dagli utenti che portano alla luce la gravissima carenza. «Da quando ci sono le normative anticovid- spiega una paziente anziana- siamo costretti a entrare nella struttura dal sottostrada. Per chi ha difficoltà a deambulare il percorso diventa più lungo e insidioso. Abbiamo chiesto di usufruire di una carrozzina, ma quelle disponibili sono rotte e malfunzionanti». Gli ausili ci sono, ma vengono abbandonati nel corridoio che un tempo portava all’obitorio. A una manca una rotella, quasi tutte hanno il poggiapiedi bloccato o mancante e quelle che sembrano funzionanti hanno le spalliere rotte.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.