Uomo cade in un dirupo e muore nel Catanzarese

Catanzaro – Un uomo di 58 anni è morto nel pomeriggio di ieri nelle campagne della Presila Catanzarese, dopo essere precipitato in un dirupo da un’altezza di oltre venti metri. Secondo quanto accertato dai carabinieri della Compagnia di Sellia Marina, l’uomo, un operaio residente a Belcastro, aveva una grande passione per i cani da caccia, pur non avendo alcun porto d’armi, che spesso utilizzava per lunghe passeggiate in campagna, anche nel tentativo di individuare della selvaggina. Esperienza fatta anche ieri in un tratto di campagna poco distante dalla strada che collega l’abitato di Marcedusa con quello della frazione Arietta di Petronà. Durante il cammino in una zona impervia solitamente frequentata per la caccia alla volpe, l’uomo è precipitato nel dirupo. I primi a soccorrerlo sono stati alcuni familiari, ma l’uomo è deceduto poco dopo a causa delle ferite riportate. Sul posto, oltre ai carabinieri, è intervenuto anche il medico legale per l’esame esterno del cadavere che non ha evidenziato altre cause. La salma è stata restituita alla famiglia.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.